BISCOTTI AL BURRO

Un amico, Aldo, ci ha inviato da Catania questa ricetta di biscotti buonissimi.

Lo so, sono una bomba calorica. Quindi… andateci piano!!! 🙂

Ingredienti:

  • 750 g di farina 00
  • 50 g di fecola di patate
  • 500 g di burro morbido
  • 225 g di zucchero a velo vanigliato
  • 3 uova intere
  • un pizzico di sale
  • 25 g di miele (circa 1 cucchiaio)
  • 2 fialette di essenza al limone
  • ciliegie sciroppate e zucchero a velo vanigliato per decorare

Usando una planetaria (o uno sbattitore elettrico) lavorate il burro morbido con lo zucchero a velo, unite le uova, il pizzico di sale, l’essenza al limone e il miele.

Aggiungere gradualmente la farina e la fecola che avrete precedentemente miscelate e setacciate insieme (meglio setacciate due volte per una migliore uniformità). Come tutte le frolle, l’impasto non deve essere lavorato per un tempo eccessivo per evitare che si sciolga il burro sotto l’azione delle fruste.

Mettetene un po’ per volta in una sacca da pasticcere munita di bocchetta dentellata grande. Se riempite troppo la sacca farete troppa fatica ad far uscire l’impasto e rischiate di rompere la sacca stessa.

Se dovesse risultare esageratamente faticoso, potete aggiungere qualche sorso di latte per ammorbidire l’impasto anche se sarebbe meglio evitarlo per non alterare il gusto finale dei biscotti.

Formate i biscotti della forma che preferite direttamente su di una teglia foderata di carta forno. Io preferisco farli tondi e, prima di infornarli, li decoro con mezza ciliegia candita al centro facendo una leggera pressione con un dito.

Quando avrete formato i biscotti, metteteli in forno statico preriscaldato a 180° per circa 10-12 minuti.

Ricordate che questi biscotti devono risultare appena dorati.

Infine, cospargeteli di abbondante zucchero a velo vanigliato e trasferiteli su di un vassoio.

PS: Si possono realizzare in molte altre forme e con altre decorazioni. Per esempio, al posto della mezza ciliegia, potreste usare una mandorla o, ancora, potreste praticare una fossetta al centro dei biscotti (con un dito bagnato) per poi riempirla di marmellata. Oppure, se li fate di forma allungata, potreste decorarli (a cottura ultimata) semplicemente con del cioccolato fondente temperato. Nelle foto potete vedere un po’ di tutto… sbizzarritevi!

 

Total Page Visits: 1750 - Today Page Visits: 2

2 Commenti

    • Ciao. Sono contenta che questa ricetta ti sia piaciuta. Non so se hai giĂ  provato a farli ma se non lo hai ancora fatto ti consiglio di provvedere al piĂą presto, ne vale la pena 🙂
      Daniela

Lascia un messaggio

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Codice CAPTCHA *