PASTA CON L’ARAGOSTA

La carne dell’aragosta è estremamente prelibata e saporita, ma anche soffice e delicata. La pasta con l’aragosta è apprezzatissima!!

Ingredienti per 4 persone

  • 4 Aragoste
  • Una decina di pomodorini (meglio se “datterini” o “pachino)
  • 3 spicchi d’aglio
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • Olio, sale e pepe nero
  • 400 gr di pasta (suggerisco pasta lunga tipo linguine)

La giusta cottura dell’Aragosta rappresenta la parte più delicata di questo piatto, io ho utilizzato delle aragoste non troppo grosse.

Per la preparazione, fate sulla parte inferiore del crostaceo un’ incisione molto profonda.

Pulite e tagliate a pezzetti i pomodorini, soffriggete l’aglio in olio extra vergine d’oliva ed appena si sarà dorato, aggiungete i pomodorini, un po’ di prezzemolo tritato, del sale, e continuate la cottura fino a quando i pomodorini saranno diventati cremosi.

Aggiungete, a questo punto, le aragoste con la parte inferiore appoggiata sui pomodorini e fate cuocere, aiutandovi con dell’acqua al bisogno.

Controllate la cottura delle aragoste, circa 6/8 minuti se sono di piccole dimensioni. Toglietele dal sugo, tagliatele a metà, e lasciatene da parte una metà per ognuna e scucchiate le rimanenti parti, raccogliendone la polpa, che aggiungerete insieme alle aragoste che non avete scucchiaito al sugo, con la polpa appoggiata all sugo.

Fate cuocere per due/tre minuti ed aggiustate di sale. Togliete le aragoste con il guscio dal sugo e mettele ciascuna in un piatto.

Bollite la pasta e scolatela abbastanza al dente, ricordandovi di conservare un po’ d’acqua della cottura.

Ultimate la cottura della pasta nel sugo che avete preparato, aiutandovi, al bisogno, con l’acqua della cottura. Infine aggiungete ancora del pepe nero grattugiato e prezzemolo tritato.

Per impiattare, avvolgete la pasta a matassina, aiutandovi con delle pinze ed un mestolo. Appoggiate la matassa sul piatto accanto all’aragosta, ed aggiungete sulla pasta del sugo e dell’olio a crudo!!

Total Page Visits: 4756 - Today Page Visits: 1

Commenta per primo questa ricetta

Lascia un messaggio

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Codice CAPTCHA *