PASTA CON CALAMARI O TOTANI ALL’EOLIANA

La pasta con i totani all’eoliana, uno dei piatti che cucino più spesso, è tra i preferiti dai miei amici. Un piatto veloce da realizzare… che vi darà soddisfazione!!!

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di calamari o totani
  • 600 gr di pomodorini
  • Due pugni di capperi
  • 1 cipolla medio/grande
  • Un mazzetto di prezzemolo
  • Sale, olio, pepe
  • 400 gr di Pasta

Pulite od ancora meglio fatevi pulire dal vostro pescivendolo i totani. Tagliate i corpi ad anelli, non troppo larghi, e le branchie in due o più parti a seconda della grandezza.

Togliete la parte terminale dei pomodorini e tagliateli a pezzi, in 4 o 6 a pezzi in base alla grandezza.

Operazione da non dimenticare è di dissalare i capperi, sciacquandoli ripetutamente in acqua, e poi ponendoli in un pentolino con dell’acqua che dovete portare all’ebollizione, quindi scolateli e risciacquateli in acqua fredda. Se preferite potete dissalarli lasciandoli in ammollo in acqua fredda che andrete a sostituire frequentemente, per almeno 30 minuti.

Dopo aver sbucciato e tritato la cipolla, soffriggetela fino a farla dorare, usando anche per la frittura olio extra vergine d’oliva. A questo punto, aggiungete i pomodorini i capperi ed il prezzemolo tritato finemente, continuando la cottura fino a quando i pomodorini saranno diventati cremosi ed aggiungendo un po’ d’acqua se necessario. Adesso aggiungete i totani e salate il tutto, continuando la cottura per circa 20/30 minuti, fino a quando i totani saranno diventati morbidi ed aiutandovi con l’aggiunta di olio ed acqua. Aggiungete del pepe nero grattugiato, olio a crudo e prezzemolo tritato.

Potete consumare la “zuppa” con dei crostini di pane o usarla per condire la pasta.

Per rendere più gustosa la pasta, scolatela molto al dente ed ultimate la cottura nel sugo, aggiungendo se necessario un po’ dell’acqua di cottura della pasta.

 

 

 

Vi consiglio di impiattare come si vede nella foto, con una matassa di pasta al centro del piatto ed il condimento su un lato della matassina di pasta, un filo di olio sul piatto e pepe grattugiato.

Total Page Visits: 2657 - Today Page Visits: 1

Commenta per primo questa ricetta

Lascia un messaggio

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Codice CAPTCHA *