PASTA CON IL NERO DI SEPPIA

PASTA CON IL NERO DI SEPPIA

Ciao AMICI non può mancare la pasta al nero di Seppia, un piatto saporito ma anche molto scenografico…

L’altra sera ho preparato questo piatto per un gruppo di amiche che si sono leccate i baffi 🙂

 

Ingredienti per 6 persone

  • 2 Seppie
  • 1 Cipolla di media grandezza
  • 3/4 Cucchiai di concentrato di pomodoro
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 2 foglie di alloro
  • Scorzetta di limone
  • Prezzemolo
  • Olio, sale e pepe nero
  • Linguine (questo è un tipo di pasta che amo e generalmente considero 100g a persona)

Pulite le seppie e conservate le vesciche che contengono il “nero”, facendo molta attenzione a non romperle! (se trovate un pescivendolo volenteroso può  farlo lui…)

Tagliate le seppie a pezzi non troppo grandi, quindi fatele cuocere in una padella con un bicchiere scarso d’acqua e 2 foglioline di alloro fino a quando l’acqua sarà evaporata.

Sbucciate e tritate finemente la cipolla, soffriggete in abbondante olio fino a farlo dorare, vi consiglio di usare sempre olio extravergine d’oliva, quindi sfumatela con il vino bianco. Quando il vino bianco sarà evaporato aggiungete le seppie con le foglie di alloro ed un pezzetto di scorza di limone ed un pò di sale, fate cuocere per una decina di minuti, aggiungendo acqua se necessario.

A questo punto potete aggiungere il concentrato di pomodoro, vi ricordo di mescolare sempre con cura, fate cuocere per 5 minuti, eliminate le foglie di alloro.

Adesso potete aggiungere il nero, pungete le vesciche e spremetele direttamente nella casseruola, mi raccomando di eliminare la vescica vuota e di non sprecare il prezioso “nero”. Se gradite aggiungete un pò di peperoncino rosso, viceversa un po’ di pepe nero grattugiato. Continuate la cottura per circa 10/15 minuti. Aggiustate di sale.

Per rendere più gustosa la pasta, scolatela leggermente al dente ed ultimate la cottura nel sugo, se necessario aggiungere un po’ d’acqua di cottura della pasta.

Vi consiglio di impiattare come si vede nella foto, usate un piatto a forma di rettangolo allungato e magari di un bel colore vivace che contrasta J, avvolgete la pasta aiutandovi con delle pinzette, e da un lato aggiungete dei pezzi di pesci, a ricreare la forma del mollusco, aggiungete sopra del prezzemolo tritato, un filo di olio sul piatto e pepe grattugiato.

Vi suggerisco una variante, una matassa di pasta al centro del piatto, pezzi di pesce su un lato della matassa, prezzemolo tritato e rosti di scorza di limone sopra, un filo di olio sul piatto e pepe grattugiato.

Mi raccomando fatemi sapere il risultato e i commenti…

Total Page Visits: 812 - Today Page Visits: 7

Commenta per primo questa ricetta

Lascia un messaggio

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Codice CAPTCHA *